Milano

Cosa fare a Milano nei weekend

Dopo una settimana di lavoro intensa è anche giusto concedersi del tempo per se stessi durante il fine settimana. Milano è una città molto frenetica, con ritmi molto forti e spesso stargli dietro è molto difficile.

Una città sempre indaffarata e in pieno movimento, e le persona che vi ci abitano e/o lavorano possono far fatica a stare al passo costantemente…basta vedere in metropolitana (che è il mezzo pubblico più veloce): la frequenza dei treni (specie nelle ore centrali della giornata) è alta quanto il brulicare di persona che vi sono di passaggio.

Si è sempre di fretta e spesso per non essere in ritardo si corre più del tempo stesso. Questa sorta di metafora per far capire quanto spesso è complicato vivere un momento di relax certe volte. A volte si riesce dopo il lavoro, durante un aperitivo.

Dico a volte perché con una giornata difficile alle spalle e il giorno successivo si deve riprendere l’ attività lavorativa, capita che non è sempre rinfrancante (l’ aperitivo intendo) come si spera. Quindi spesso si agogna molto il fine settimana, specie nel giorno più bello della settimana, oltre al sabato e alla domenica, cioè il venerdì.

Milano è una città grandissima, collegata molto bene coi mezzi pubblici da una fitta rete di tram, autobus e metropolitane, quest’ ultime per spostarsi più velocemente da una parte all’ altra (eventualmente).

Durante il fine settimana è possibile partecipare a molti eventi che in città sono organizzati spesso nel periodo primaverile ed estivo, come per esempio il Salone del Mobile, la settimana della moda oppure i Mercati Agricoli che vede riuniti, nei vari stand, gli agricoltori di tutta la regione Lombardia che propongono i prodotti provenienti dalle varie province.

E’ possibile inoltre fare passeggiate (o fare jogging) e godere dei tanti parchi presenti in città, come il Parco Sempione, Parco Forlanini, il Parco Nord, il Parco delle Cave o il Parco di Porta Venezia (Indro Montanelli).

Sono parchi molto grandi e curati e che spesso all’interno di sono organizzati anche eventi musicali e di intrattenimento, oltre ai tanti bar e chioschi dove è possibile fermarsi e stare con i propri amici.  Infine, pure molto gettonate, sono le varie mostre d’ arte o eventi all’ interno di librerie come la Feltrinelli o la Mondadori.

In conclusione si può dire che Milano non è soltanto moda, lavoro o discoteche. Le cose da fare o gli eventi sono davvero molti e ben organizzati. Spesso capita che durante i fine settimana, soprattutto a cavallo dei fine settimana e in periodi di festa o più caldi, il “milanese” coglie sempre l’ occasione per andare via da Milano e andare in altri posti come in montagna o al lago. Ma non tutti, oltre ai tantissimi turisti che vengono da ogni parte del mondo.

Milano è anche per chi resta e non va via, approfittando del fine settimana per potersi dedicare un po’ a se stessi o alla famiglia. Il fine settimana, come dicevo nell’introduzione, è molto agognato perché è il momento in cui ci si può rilassare (almeno per chi non lavora), e il venerdì è il giorno più atteso, perché una volta terminate le attività lavorative si inizia ad assaporare maggiormente il sabato e la domenica che verranno!

Nei luoghi comuni, almeno per chi vive la città, si dice che al venerdì le persone che s’ incrociano sui mezzi pubblici sembrano essere più contente e sorridenti perché il venerdì per l’ appunto è il giorno più bello della settimana lavorativa. Se poi si è interessati in particolare a discoteche e movida, Milano è certamente la città ideale (per approfondire sugli eventi, si può fare riferimento al sito Imperium Milano).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *