Piazza Duomo Firenze

Un weekened a Firenze

Il lunedì mattina è sempre molto difficile. La settimana si preannunica corta, ma, si sa che in questi giorni, le cose da fare saranno molte e lo stress pre ferie colpirà i più.

Voglio raccontarvi del mio fine settimana, appena trascorso, dove grazie al mio ragazzo, siamo stati a Firenze, per una due giorni a dir poco fantastica.

Per il nostro anniversario, infatti, Lorenzo, mi ha regalato un cofanetto Salabam. Quest’azienda sinceramente non la conoscevo proprio.

In passato abbiamo ricevuto e regalato i cofanetti più famosi, Smartbox ed Emozione3, e non ne ero molto entusiasta: sapete tutte quanto sono difficili da usare i cofanetti, no?!?

Con Salabam, invece ci siamo trovati molto, molto bene: il cofanetto è digitale, Lorenzo me lo ha personalizzato con alcune nostre foto.

La prenotazione è stata velocissima: si poteva scegliere tra diverse città d’arte, delle località in provincia e dei borghi.

Per questa volta abbiamo deciso di andare sul sicuro e abbiamo puntato su Firenze.

Abbiamo prenotato un hotel in pieno centro, un bel tre stelle a cinque minuti a piedi da Piazza del Duomo, l’Hotel Paris.

Abbiamo visitato gli Uffizi: Lorenzo è stato così carino da prenotare la visita, così abbiamo fatto cinque minuti cinque di attesa e poi siamo entrati.

Veramente belli: la Venere del Botticelli è un’opera magnifica. Ho deciso di prendere un poster: non sarà come l’originale ma sopra al nostro letto ci starà bene.

Siamo andati poi a cena: Lorenzo ha pensato proprio a tutto. Ha prenotato in un ristorante di una nota cantina toscana, i Frescobaldi: cena molto buona e vini al top.

Ieri poi abbiamo terminato il nostro weekend con una cosa strana: una specie di caccia al tesoro tra i monumenti di Firenze con un librettino strano, con le pagine divise a tre.

E’ stato entusiasmante: un modo per imparare cose nuove, su monumenti conosciuti, divertendosi pure.

Pranzettino veloce in centro e poi siamo dovuti tornare 🙁

Perchè le cose belle volano così velocemente?!?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *